Silvio Berlusconi, con la scopa, pulisce Napoli e fa volare l'Alitalia

Meno male che il TG1 ha intervistato Silvio Berlusconi, ieri sera. Il clima di opposizione alle nefandezze del regime cinese (clima giustissimo, ci mancherebbe altro) rischiava di farci dimenticare le nefandezze di casa nostra. Nefandezze diverse, ovviamente, ma pur sempre nefandezze.

Berlusconi, ad esempio, ieri ha parlato di Alitalia. Dicendo, ma guarda un po'... bugie. Secondo il premier, l'offerta di AirFrance avrebbe comportato ben 7mila esuberi. In realtà erano 2mila. Comunque Silvio sta trattando con una compagnia straniera... Straniera?? Ma come, non era lui quello che ha fatto mezza campagna elettorale sulla "cordata italiana", annunciata il 22 marzo?? Forse gli imprenditori coinvolti, nel frattempo, hanno cambiato cittadinanza. Sì, hanno preso quella cinese...

Ma Silvio farà il bene di tutti noi, statene certi. Anche lui ne è talmente consapevole che voleva vestirsi da Babbo Natale, anche adesso, in pieno agosto. Ma gli ex aennini gli hanno fatto notare come Santa Claus sia poco italico: meglio la Befana, no? E a cavallo della scopa [Repubblica], il nostro amato Silvio potrà anche dare una mano a trasportare qualche viaggiatore infuriato dai soliti ritardi della compagnia di bandiera. Che genio!

Little Prince(ss)

1 commento:

  1. Mettetelo al rogo allora, o almeno speriamo che voli via..

    RispondiElimina

Il grande colibrì