Gli zingari rubano: i luoghi comuni del razzismo conquistano i tribunali

I siciliani sono dei mafiosi. I napoletani sono degli scippatori. I milanesi dei truffatori. I neri degli stupratori. Gli ebrei degli usurai. I gay, ma anche i preti, dei pedofili. Gli albanesi degli sfruttatori di prostitute. I cinesi dei cannibali. I politici dei tangentari. I giudici truccano i processi. E, ovviamente, gli zingari rubano. E per questo è giusto dire che devono essere mandati via.

Meno male che da oggi, con l'assoluzione del sindaco leghista di Verona Flavio Tosi, possiamo sparare tutte le castronerie entrate nel luogo comune e nelle leggende metropolitane. Perché, secondo certe menti illuminate della Cassazione, "la discriminazione per l'altrui diversità è cosa diversa dalla discriminazione per l'altrui criminosità". Quindi affermare che "gli zingari devono essere mandati via perché dove arrivano ci sono furti" va benissimo. Allo stesso modo, andrà benissimo chiedere la cacciata dei siciliani perché si portano dietro la mafia, ecc.

Ma soprattutto andrà bene chiedere che i giudici della Cassazione se ne vadano perché, schiavi del luogo comune e delle generalizzazioni imbecilli, incitano all'odio.

Fila tutto liscio, no?

Little Prince(ss)

7 commenti:

  1. Si, siamo proprio al trionfo del luogo comune più becero e idiota, con questa faccenda dei rom, che dove arrivano portano furti.
    Il prossimo passo sarà la legiferazione delle seguenti massime eterne:

    1. Di mamma ce n'è una sola;
    2. Non ci sono più le mezze stagioni;
    3. I negri hanno il ritmo nel sangue;
    4. Chi fa da sé, fa per tre;
    5. Varie ed eventuali, ma solo se di genere analogo.
    :-(

    RispondiElimina
  2. "Allo stesso modo, andrà benissimo chiedere la cacciata dei siciliani perché si portano dietro la mafia"

    No quello non possono dirlo, perchè è berlusconi a portarseli direttamente in senato...i mafiosi ;-)

    RispondiElimina
  3. ma vai a farti scopare dai tuoi amici zingari luridi...o se preferisci da qualche negrone che ha il cazzo piu' grosso...voi stronzi comunisti non imparerete mai, e' proprio perche' l'Italia e' gia' gravata dalla zavorra della terronia (di cui la Sicilia con la sua mafia ne e' un esempio lampante)non dobbiamo importare altra feccia dall'estero...ma perche' non ve ne andate a fanculo in qualche cesso dell'est europa o dell'africa se vi piace tanto quella gente!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. condivido con i contro zingari.......non tuttii pero rubano,alcuni truffano altri rapinano altri ancora spacciano e altri ancora chiedono l'elemosina.A lavorare no non gli conviene se no perdono 30 euro al giorno che il comune gli regala .maa chi dice luogo comune do cazzo vive ........sveglia cojo!

      Elimina
  4. e di cosa vivono gli zingari???come si mantengono le ferrari e i bmw che mio padre dopo una vita in fabbrica nn potrebbe neanche pensare di mantenere??di cosa vivono è la mia domanda!!li difendete finche non vi capita niente o perche nn ci vivete a contatto...anzi penso che nn abbiate mai visto un campo rom!!teneteveli a casa vostra se vi piacciono tanto!!e al nord non ci sono bambini che girano armati come a napoli e nemmeno la gente che tira i vasi ai carabinieri quando vanno ad arrestare i mafiosi...rovinate il paese e dovrebbero darvi un altra nazionalita anche a voi

    RispondiElimina
  5. Io ho beccato 3 zingheri che rubavano una macchinetta cambiagettoni nella lavanderia automatica davanti casa mia. Gli ho teso un bell'agguato e li ho sfatti di bastonate. Non ho dormito tre giorni per l'adrenalina che avevo addosso e per la soddisfazione che ho provato. Secondo me è sbagliato parlare di razzismo. Il razzismo si applica con le persone, queste non sono persone ma luridi parassiti.
    Spero tanto me ne capitino presto altri sotto le mani.
    Non è un luogo comune che gli zingheri puzzino, rubino i bambini o rubino e basta...è REALTA'. Ogni bravo cittadino deve prendere un bastone e fare la sua piccola buona azione quotidiana.

    RispondiElimina
  6. se qualcuno crede che gli zingari non rubano allora può tranquillamente portarsene a casa uno no? che problema c'è?
    se ne è convinto allora perchè non apre le porte della sua casa?
    sono falsi, ladri, ubriaconi e maleducati, ignoranti e sporchi. Sono un razzista? no solo un osservatore.

    RispondiElimina

Il grande colibrì