L'amore è più bello sulle ruote: il sesso in automobile e gli incontri gay dei camionisti

Di sabato il traffico di carrelli al supermercato è peggio del peggiore ingorgo in centro a Milano. E non c'è neppure un vigile urbano a tentare di dare un po' di ordine al caos. In mezzo a tutta quella gente affannata e stressata non si può fare a meno di desiderare un attimo di tranquillità. C'è chi si accontenta dei pasticcini del banco panetteria e chi, invece, sceglie forme di relax più complete. Come la coppia che faceva sesso nel parcheggio di un centro commerciale di Fermo, senza curarsi dei curiosi che si accalcavano attorno all'automobile, mandando definitivamente in tilt il traffico dei carrelli della spesa [Yahoo!].

Nulla di strano fare sesso in macchina nel parcheggio di un supermercato. I parcheggi, come abbiamo visto nella nostra inchiesta, diventano ogni notte il regno degli esibizionisti. Ogni notte, però. La cosa curiosa è farlo di giorno, all'ora di punta, con tutta la gente che sciama intorno. Una scena degna della fantasia di Bruce LaBruce e della sua idea di libertà sessuale come strumento per abbattere il capitalismo consumista. Sesso in mezzo ai carrelli della spesa. Una cosa geniale.

E anche un'occasione per parlare del sesso in automobile. Scomodo come poche cose, con il cambio che ti entra nel costato mentre succhi o con la testa che sbatte contro il tettuccio ogni volta che lui spinge. Comodo come poche cose, visto che l'auto garantisce un posto caldo e chiuso dove fare l'amore un po' dappertutto. E i più intrepidi sanno come alcuni cofani siano l'ideale come appoggio durante il sesso anale...

Scomodo o comodo che sia, il sesso in automobile (o sull'automobile...) è considerato da alcuni particolarmente piacevole. "E' la paura di essere scoperti a renderlo così eccitante" racconta, ad esempio, il 60enne emiliano Emanuele. E molti scelgono proprio i parcheggi frequentati dai voyeur per fare l'amore con tanti occhi curiosi incollati al finestrino. Certo, se invece del guardone segaiolo arriva un malintenzionato o un poliziotto la serata rischia di non essere molto piacevole...

C'è persino chi prende il taxi, si fa portare in un luogo isolato e poi pretende che il tassista scenda per poter far l'amore sui sedili posteriori in santa pace. E' successo davvero pochi giorni fa in Australia. Ed è finita in un litigio che ha fatto parlare tutta la stampa, con lei che picchiava il tassista con il tacco delle scarpe e il tassista che ha chiamato la polizia [News].

Altre coppie preferiscono il sesso orale praticato dal passeggero sul conducente mentre guida. Si tratta di una pratica pericolosa, perché abbassa la concentrazione di chi guida e limita i movimenti sul volante e l'accesso al cambio. Inoltre, non tutti si rendono conto che da fuori qualcosa si può vedere. E che i camionisti, dalla loro posizione rialzata, possono scorgere quasi tutto. Anche se questo non è un affatto un problema per chi, come il 28enne fiorentino Marco, adora i camionisti: "Sono meravigliosi, unici per quanto riguarda virilità e maialaggine".

Eh sì, sui camionisti circolano molte storie. Saranno tutte leggende? Lo chiediamo ad Alessandro, piemontese, 45 anni, di cui la metà passata sul camion: "Nei parcheggi di notte se ne vedono delle belle, anche perché chi cerca sesso con noi di solito è molto esibizionista. Ad esempio, gli piace succhiarci alzando bene il culo per farlo vedere dal finestrino". Gli incontri avvengono nelle piazzole di sosta o negli Autogrill: "Loro si mettono in piedi e noi quando passiamo li vediamo e facciamo un segno a quello con cui vogliamo scaricarci".

Ma chi va in cerca di camionisti? "Soprattutto uomini e ragazzi passivi, molti travestiti, raramente qualche coppia eterosessuale". Ma allora è vero che i camionisti hanno spesso rapporti omosessuali? Sono tutti bisex? "Guarda, per passare il tempo ci meniamo il cazzo tutto il giorno e di donne, come ti dicevo, se ne trovano davvero poche. Per questo quasi tutti noi andiamo anche coi gay". Tra loro, però, i camionisti non fanno niente: "Solo un 69, una volta. E basta".

Alessio, 40enne romagonolo, conferma: "Sono etero, sposato, ma in viaggio accetto pompini anche dai ragazzi". Jonathan ha il camion da pochi anni: "Non lo avrei mai detto all'inizio, ma ora se trovo un ragazzo femminile posso anche farlo salire. Però io le cose in cabina non le faccio, li porto dietro, anche se è un po' polveroso".

Conferma anche Matteo, barese, anche se lui con un maschio non ha mai fatto nulla di sessuale: "Sì, gli altri sono un po' gay, ma sono problemi loro. Io parlo per me e vado in cerca solo di femmine". Certo, dedicarsi solo alle donne è più complicato. In autostrada se ne trovano poche. Ma basta cambiare strategia... "Le amiche le conosco sui siti, certo non nei parcheggi. Ci scambiamo il numero, le chiamo quando passo vicino a loro e poi ci divertiamo nel camion o nelle loro auto. E anche se non vado coi maschi mi diverto spesso, te lo assicuro...".

Little Prince(ss)

Ti interessa l'esibizionismo e il voyeurismo? Segui questo ___fil rose___!

Leggi anche:
* Il sesso che si mostra - Inchiesta in 3 parte
* Alla luce del sole e della luna - Inchiesta in 6 parti

10 commenti:

  1. il sesso all'aperto mi fa stare bene, le migliori "occasioni" spesso viaggiano a bordo di Focus sw prima serie-i peggiori invece sono audi e mercedes.Ottime anche punto e furghoni tipo "ducato" e Daily".Unico neo, sempre meno si trovano uomini grassi e pelosi, troppi fashion sulla ss434 fra vr e ro.

    RispondiElimina
  2. Alessio, 40enne romagonolo, conferma: "Sono etero, sposato, ma in viaggio accetto pompini anche dai ragazzi".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. zona rimini.....voglio provare mai fatto

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Voglio provare anchio mai fatto

      Elimina
  3. io vorrei provare con un camionista ma etero

    RispondiElimina
  4. anchio voglio provare un camionista, sono etero vorrei provare a prenderlo in bocca sono di milano.mitu-@hotmail.it

    RispondiElimina
  5. Alcuni anni fa, inaspettatamente, ho avuto un'avventura con due trasportatori maturi . E' stato bello e mi piacerebbe ancora prenderlo in bocca a qualche camionista etero e maturo.
    fausto
    faustodue@hotmail.com
    f

    RispondiElimina

Il grande colibrì