Orge gay e pompieri: l'outdoor sex in Inghilterra - Alla luce del sole e della luna (4° parte)

Dove eravamo rimasti...
* 1° parte - E' bello il sesso da Trieste in giù... ma all'aperto!
* 2° parte - Atti osceni in luogo pubblico: istruzioni per l'uso
* 3° parte - Sotto le foglie del sesso: eros, amore e battuage

4° parte - L'orgia gay ed i pompieri: il sesso all'aperto in Inghilterra

L'aplomb inglese è leggendario. E allora non sorprende molto il modo con cui la legge inglese si rapporta al sesso all'aperto: compostezza e pragmatismo prendono il posto dello scandalo e della morbosità. Tutto deve avvenire nel rispetto altrui, tanto dei passanti quanto degli amanti. Come dimostra il caso dei pompieri che disturbarono un'orgia gay in un parco di Bristol. Ne abbiamo discusso con Blake Smith, responsabile della comunicazione del Terrence Higgins Trust, organizzazione che nella vicenda ha avuto un ruolo di primo piano.

* * *

Chi era Terrence Higgins?

Terrence "Terry" Higgins è stato una delle prime persone a morire di Aids nel Regno Unito. E' morto il 4 luglio 1982 al St Thomas' Hospital di Londra, a 37 anni. Il suo compagno ed i suoi amici hanno dato vita ad una fondazione a cui hanno dato il nome di Terry, nella speranza di dare un volto personale e umano all'Aids in un modo molto pubblico.

Il Terrence Higgins Trust (THT) è stato fondato nel 1982 da un amico di Terry, Martyn Butler, e dal compagno di Terry, Rupert Whitaker, con l'intenzione di evitare che altri dovessero soffrire come aveva sofferto Terry. THT si è dedicato alla raccolta di fondi per la ricerca e per la presa di coscienza di quella malattia che era chiamata "immunodeficienza dei gay" (Gay-Related Immune Deficiency, GRID).


Questo rimane il principale obiettivo di THT anche oggi?

Oggi THT è la principale associazione del Regno Unito dedicata all'HIV e alle malattie sessuali e una delle più grandi in Europa. THT si occupa di promozione della salute sessuale e della prevenzione dell'HIV, counselling e altri servizi per il benessere delle persone che vivono con l'AIDS. Inoltre, forniamo consigli, informazioni e supporto tramite le nostre pubblicazioni, il sito web ed il telefono amico. Abbiamo più di 30 sedi sparse per tutta la Gran Bretagna.


Dal punto di vista delle malattie trasmesse sessualmente, pensi che il sesso in luogo pubblico o all'aperto sia particolarmente pericoloso? O che possa incoraggiare comportamenti a rischio?

Ci sono alcune prove che il sesso anonimo aumenta l'assunzione del rischio, ma questo può succedere tanto nei sex club e negli incontri sessuali fissati tramite Internet quanto nei luoghi pubblici.

Quindi, parlando di salute sessuale, la principale problematica del sesso in luogo pubblico è il fatto che può essere relativamente difficile ottenere dei preservativi nell'area in cui si pratica il sesso. Ma, attraverso campagne di promozione sanitaria, si possono incoraggiare le persone a portare i profilattici con sé. In alcune aree particolarmente popolari presso chi ama il sesso in luogo pubblico, i volontari di THT e di altre organizzazioni LGBT distribuiscono i preservativi a chi fa battuage.


Un anno fa 4 uomini gay furono sorpresi da 4 pompieri durante un'orgia in un parco di Bristol. THT ha protestato contro il Corpo dei Vigili del Fuoco della contea di Avon, creando un caso di cui hanno parlato anche i media italiani...

Nel Regno Unito, il battuage, il sesso in luogo pubblico e il cottaging (la ricerca del sesso nei bagni pubblici) sono disciplinati dalla legge relativa a questa materia, la "legge" sui reati sessuali (Sexual Offences Act) del 2003.

La legge afferma che il sesso in luogo pubblico non è illegale in sé. Fare sesso in pubblico diventa un reato solamente dove l'atto sessuale possa essere visto involontariamente da un membro del pubblico. I vigili del fuoco coinvolti nell'episodio erano andati al parco apposta a cercare uomini che facessero sesso, non erano lì per svolgere attività legate al loro lavoro. Avevano torce per scrutare nei cespugli e quindi hanno visto volontariamente l'attività sessuale.

La "legge" sulla parità (Equality Act) del 2007 rende illegale per gli enti pubblici, come la polizia o le autorità locali, la discriminazione basata sull'orientamento sessuale. Le circostanze hanno reso assolutamente chiaro il fatto che i vigili del fuoco erano andati in quell'area appositamente per eseguire un atto di omofobia. THT è un'organizzazione che combatte l'omofobia e per questo ha sostenuto la denuncia contro quei pompieri. Il Corpo dei Vigili del Fuoco della contea di Avon ha accolto la denuncia e ha preso provvedimenti disciplinari contro gli uomini coinvolti.


I vigili sono stati severamente puniti. Molti hanno giudicato questa decisione come un eccesso di "politically correctness" nei confronti degli omosessuali, che sarebbero favoriti...

Quello che THT ha sottolineato è il fatto che questa cosa non sarebbe mai successa a persone eterosessuali e, di conseguenza, si è trattato di un atto discriminatorio. L'azione del Corpo dei Vigili del Fuoco ha semplicemente seguito la legge contro le discriminazioni: in questo senso non c'è stato alcun favoritismo, dal momento che nessuno ha commesso alcun reato a parte i pompieri coinvolti.


In generale la polizia come si comporta in caso di sesso in luogo pubblico, battuage all'aperto o nei bagni pubblici, ecc.?

Come già detto, queste pratiche non sono illegali se fatte con discrezione. La polizia non ha il compito di fermare le persone che fanno sesso in luogo pubblico fintantoché nessuno sia costretto a vedere l'atto. E la polizia deve agire all'interno della legge. Il sesso all'aperto è ancora un'attività abbastanza comune e recentemente, a quanto ne so, non sono apparsi sulla stampa né reportage né lamentele. E' una cosa comune tanto tra le persone eterosessuali quanto tra gli uomini gay.

Little Prince(ss)

I prossimi capitoli:
* 5° parte - Feticismo nelle strade alla Folsom Street Fair
* 6° parte - Sesso senza fissa dimora: Sophieboop racconta

Ti interessa l'esibizionismo e il voyeurismo? Segui questo ___fil rose___!

1 commento:

Il grande colibrì