Feticismo nelle strade alla Folsom Street Fair - Alla luce del sole e della luna (5° parte)

Dove eravamo rimasti...
* 1° parte - E' bello il sesso da Trieste in giù... ma all'aperto!
* 2° parte - Atti osceni in luogo pubblico: istruzioni per l'uso
* 3° parte - Sotto le foglie del sesso: eros, amore e battuage
* 4° parte - Orge gay e pompieri: l'outdoor sex in Inghilterra

5° parte - Feticismo nelle strade alla Folsom Street Fair

Frustate, giochi BDSM, divise leather, gente al guinzaglio, torture ai capezzoli, atti feticistici, attori porno, e tanto altro ancora... Pensate che tutto questo non possa essere visto nelle normali strade di una città? Beh, allora non avete mai sentito parlare della Folsom Street Fair di San Francisco, la fiera del feticismo leather e del BDSM più importante e conosciuta del mondo, che attira ogni settembre diverse centinaia di migliaia di persone da tutto il mondo. Ne parliamo con Demetri Moshoyannis, amministratore delegato di Folsom Street Events, l'organizzazione no profit che cura l'evento.

* * *

La Folsom Street Fair (FSF) di San Francisco è oggi conosciuta in tutto il mondo. Ma com'è nata?

La FSF è nata nel 1984 come un modo per contrastare e combattere la crescente "riqualificazione" del quartiere South of Market che portava all'allontanamento dei vecchi abitanti con un reddito basso. I fondatori della nostra fiera volevano assicurarsi che le attività commerciali locali ed i lavoratori poveri potessero permettersi di rimanere, senza essere espulsi dal grande business. FSF si è sviluppata nella sua attuale incarnazione BDSM dopo che la nostra organizzazione è emersa grazie alla fiera "Up Your Alley", più piccola e meno conosciuta.


FSF è anche un evento benefico a favore della prevenzione dell'HIV e delle associazioni che si interessano di AIDS...

L'HIV e l'AIDS hanno avuto un impatto sproporzionato sulle comunità leather e fetish. Per questo sosteniamo di continuo le associazioni che si interessano di HIV e AIDS come parte essenziale della nostra missione e ci impegniamo per la salute pubblica. Un segno del nostro impegno è anche il fatto che durante la fiera stessa mettiamo a disposizione di tutti preservativi e lubrificante: sai, non si sa mai che una coppia, dopo aver visitato la fiera, se ne vada a... farsi gli affari propri! Fino ad oggi, abbiamo donato quasi 4 milioni di dollari a centinaia di associazioni benefiche: siamo molto orgogliosi di questo risultato.


Ma alcune case di produzione porno specializzare nei film bareback, come la Treasure Island Media, hanno il permesso di condurre i loro casting alla FSF... Non è una contraddizione?

Folsom Street Events ha sempre assunto la prospettiva che il nostro evento fosse un semplice riflesso della comunità. Non siamo nella posizione di giudicare e l'atto di giudicare non è particolarmente utile a nessuno. Noi incoraggiamo le persone a prendere le precauzioni e infatti puoi vedere un'associazione non profit che pubblicizza il sesso protetto accanto a una casa di produzione porno.

Inoltre non limitiamo il numero delle case porno - "classiche" o bareback - nella zona fieristica. Vogliamo essere sicuri di mostrare la diversificazione reale della comunità, senza un'eccessiva rappresentazione di certe industrie in particolare.


Alla FSF si può girare nudi o seminudi...

San Francisco mantiene una visione molto tollerante a proposito della nudità pubblica. Da questo punto di vista assomigliamo più ad una città europea che ad una americana.


Molti si dedicano anche ad attività sessuali in pubblico (penetrazioni, pompini, masturbazioni, pissing, ecc...). Alla FSF è permesso tutto, quindi?

Noi incoraggiamo giochi sicuri e divertenti di BDSM come lo spanking, il bondage, l'uso delle fruste, ecc... Al contrario, il sesso in pubblico non è assolutamente permesso alla fiera ed i nostri volontari interrompono continuamente atti sessuali pubblici. Il sesso in pubblico è illegale.


E' illegale, ma c'è, come dimostrano le numerosissime fotografie pubblicate su vari siti Internet. Non avete mai avuto problemi con la polizia?

Folsom Street Events gode di buoni rapporti con il Dipartimento di Polizia di San Francisco, dato che permettono alla nostra comunità di organizzare un servizio d'ordine interno. Come ho già detto, il giorno della fiera centinaia di nostri volontari interrompono continuamente atti sessuali pubblici. Non sono permessi. Detto questo, è estremamente difficile interrompere ogni singolo episodio. E così su Internet si vedono le immagini più oscene della fiera. Basta venire alla fiera per farsi un punto di vista più equilibrato. Finora non abbiamo avuto problemi considerevoli.


Anche i bambini possono assistere alla FSF: neppure questo vi ha creato dei problemi?

FSF si svolge nelle strade cittadine, perciò non possiamo proibire a nessuno di entrare nella zona fieristica, neppure ai bambini. Tuttavia pubblicizziamo la fiera come un evento per adulti e scoraggiamo tutti con grande forza dal portare bambini e animali alla fiera. Non pensiamo che la fiera sia un luogo appropriato per loro. Ribadiamo questo messaggio sul nostro sito web e ai cancelli d'ingresso. Di solito le persone capiscono la nostra linea di condotta e si attengono ad essa volentieri.


C'è chi definisce FSF come "la nuova Sodoma e Gomorra", "un'enorme orgia a cielo aperto", ecc...

Queste descrizioni sono assolutamente delle esagerazioni. Molte di queste affermazioni sono state fatte da persone della destra religiosa americana che sono molto rigide sul sesso, secondo me. San Francisco è molto più tollerante del resto del paese, in generale, e proprio per questo a noi piace vivere qui. Tutti, inclusa la comunità leather, fetish e BDSM, hanno bisogno di uno sbocco sicuro per stare gioiosamente insieme.

Invito tutti a venire e a vedere con i propri occhi la fiera: potrete vedere che FSF è caratterizzata da 250 espositori, due palchi da cui si esibiscono dal vivo band di musica alternativa come The Presets, Berlin, Ladytron, Shiny Toy Guns e The Beat. E ancora: un'area dance con dj internazionali, un'area per le donne, il "Venus Playground", un'area per gli artisti e molto altro ancora. Ci sono più di 400mila persone sparpagliate su 13 isolati.


Un'ultima domanda: qual è la tua opinione personale, in generale, sul sesso in pubblico?

Il sesso in pubblico è illegale. Sebbene la mia opinione personale possa essere differente, sono vincolato, in quanto produttore di eventi, a sostenere le leggi, altrimenti potremmo non avere una fiera in futuro. Noi incoraggiamo le persone a cimentarsi in divertenti attività BDSM che promuovono un'esplorazione dello stile di vita BDSM, ma non incoraggiamo il sesso in pubblico. Per concludere, alla FSF ci sono così tante cose da fare e da sperimentare che credo che tutti dovrebbero provare a venire almeno una volta... se non di più! Potesti anche scoprire di avere una o due "perversioni"...

Little Prince(ss)

Il prossimo capitolo:
* 6° parte - Sesso senza fissa dimora: Sophieboop racconta

Ti interessa l'esibizionismo e il voyeurismo? Segui questo ___fil rose___!

1 commento:

  1. sempre più sporcaccioni!!!

    25 luglio 2009 15.38

    RispondiElimina

Il grande colibrì